Il giorno 10 novembre 2020 si è svolta l’Assemblea Straordinaria dell’Ente Bilaterale Provinciale, nella quale è stato approvato all’unanimità il progetto di scissione parziale dello stesso.

Seguendo le indicazioni delle Parti Nazionali, l’attività dell’Ente Bilaterale Territoriale Terziario e l’attività dell’Ente Bilaterale Territoriale Turismo verranno regolamentate da due diversi statuti, e per il Turismo verranno ampliate le parti sociali coinvolte nei processi decisionali, inserendo le componenti datoriali di Federalberghi, Fipe, Fiavet e Faita.

L’Ente attualmente esistente diventerà Ente Bilaterale del Terziario, composto da Confcommercio e Organizzazioni Sindacali (FILCAMS – CGIL, FISASCAT– CISL, UILTuCS-UIL).
L’Ente Bilaterale del Turismo nascerà come nuovo organismo e ne faranno parte Federalberghi Belluno Dolomiti, Associazione Albergatori di Cortina d’Ampezzo, FIPE, FIAVET, FAITA, oltre alle Organizzazioni Sindacali (FILCAMS – CGIL, FISASCAT– CISL, UILTuCS-UIL).

Le prestazioni e servizi già esistenti, forniti alle ditte e ai lavoratori continueranno ad essere erogate normalmente.

Mentre sono stati deliberati dal Consiglio Direttivo, che si è svolto il 27 ottobre, delle nuove prestazioni straordinarie legate all’emergenza Covid, e che verranno cofinanziate da fondi a livello nazionale.

Le prestazioni per i lavoratori dipendenti sono state deliberate con un budget previsto di € 45.000 per i lavoratori del Terziario, e € 45.000 per i lavoratori del Turismo.
Queste prestazioni riguardano l’acquisto di PC o tablet per seguire la didattica a distanza, per dipendenti con figli frequentanti le scuole superiori di secondo grado. Il contributo in questo caso è di € 150 max, per acquisti effettuati da marzo 2020.
Inoltre è stato deliberato un sostegno al reddito al lavoratori dipendenti che sono rimasti in cassa integrazione o in FIS per un periodo pari o superiore a 5 mesi. Il contributo una tantum erogato è pari a € 250 lordi. Da quest’ultimo contributo sono esclusi i lavoratori delle ditte multilocalizzate del turismo che hanno già percepito tale sussidio dall’Ente Bilaterale Nazionale Turismo.

Per le ditte sono stati stanziati allo stesso modo € 35.000 destinati per le ditte del Terziario e € 35.000 che per le ditte del Turismo (che si aggiungono a quelli già stanziati a maggio per i corsi relativi ai protocolli Covid, che hanno visto circa 800 partecipanti) come contributo a rimborso delle spese sostenute per l’acquisto di DPI e per la messa in sicurezza dei luoghi di lavoro. Sono compresi nelle spese rimborsabili gli acquisti di mascherine, visiere, detergenti, disinfettanti, pannelli e barriere protettive. Il contributo a ditta è previsto pari a € 300 max (per ditte che effettuino dei versamenti all’Ente maggiori a € 3.000 l’anno è previsto un rimborso pari a € 1500).

Tutte queste prestazioni devono essere richieste entro il 31 dicembre 2020. Eventuali proroghe di presentazione verranno valutate in base alla disponibilità dei fondi stanziati e in base alle disposizioni che perverranno dagli Enti Bilaterali Nazionali.

Sul sito internet www.entebilaterale.belluno.it alla pagina servizi alle aziende e ai lavoratori sono disponibili i modelli per fare le richieste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment