I corsi di formazione vengono decisi annualmente in base alle disponibilità del bilancio di previsione e sono finanziati per titolari, dipendenti e collaboratori familiari, purché la ditta e i dipendenti siano in regola con i versamenti dei contributi all’Ente Bilaterale da almeno tre mesi, secondo quanto previsto dai contratti nazionali e dagli accordi provinciali.

Sulla programmazione dei corsi viene posta particolare attenzione all’adempimento della formazione inerente la vigente normativa sulla sicurezza in azienda, ma anche alla valorizzazione delle competenze richieste nei settori Terziario e Turismo attraverso i corsi “a catalogo”, nell’ottica di un mercato sempre in movimento.

Le agevolazioni sulle quote di iscrizione vengono determinate con appositi regolamenti a seconda della tipologia di corso e valgono nei centri di formazione convenzionati con l’Ente.

Corsi a catalogo

L’Ente Bilaterale tramite i corsi “A CATALOGO” valorizza ed incrementa le competenze dei titolari e dei dipendenti in modo da creare dei vantaggi competitivi in un mercato in continua evoluzione. I corsi sono GRATUITI purché la ditta e i lavoratori siano aderenti all’Ente da almeno tre mesi. Deroghe particolari valgono per le ditte di nuova costituzione o per quelle stagionali.

Corsi normativi

I corsi normativi sono previsti dal d.lgs 81/2008 e dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 e successivi.